L’ammore ched’è

Come ho già fatto in altri tempi e in altri luoghi, desidero ricordare di nuovo una perla di arte del maestro Eduardo de Filippo, uno dei migliori attori, registi teatrali e poeti del ‘900. Si tratta di quella che è forse una delle sue più famose opere in versi, una delle prime che ho imparato quando ancora avevo pochi anni e ne sentivo citare alcuni versi. Una poesia, in forma dialogica, in cui ci si interroga su quello che è uno dei più complessi sentimenti dell’intera sfera spirituale umana, sulla cui natura l’autore espone una tesi chiara, benché molto “dolorosa”.

De Filippo è noto per il pessimismo di fondo che ha caratterizzato molte delle sue opere, anche e soprattutto teatrali; si tratta in ogni caso di opere di un valore artistico veramente eccellente. Sarà forse che per Eduardo nutro un’ammirazione particolare sin dall’infanzia, quando passavo intere giornate a vedere alcune sue commedie in videocassetta arrivando ad impararle a memoria, studiando anche i singoli gesti e le espressioni facciali degli attori per poi tentare di riprodurli. Ancora oggi, nel discorrere, ho una gestualità quasi da attore teatrale in effetti, che mi viene assolutamente naturale per altro.

Per questi motivi, non posso non rendere omaggio a quello che è stato uno dei miei “eroi di infanzia”, oltre che una personalità di spicco dell’arte e della cultura dello scorso secolo.

Ecco il video in cui il Maestro recita la poesia insieme all’allora splendida Monica Vitti

ho voglia di riportarne il testo scrivendolo di mio pugno, il dialetto napoletano ha qualcosa di incredibilmente meraviglioso

“Scusa, tu sapisse
l’ammore ched’è?”
“L’ammore è una cosa
che odora di rosa,
che rosa non è
induvina ched’è.”
“E’ rosa? E scusa
sapisse pecché?”
“E’ rosa ‘o colore
che serve p’ammore,
l’ammore nun c’è
si rosa nun è.”
“E l’addore che c’entra
si rosa nun è?”
“Pecché dinto maggio
si piglia curaggio,
sentendo l’addore
ti nasce l’ammore.”
“A maggio sultanto?
E sapisse pecché?”
“E’ maggio pe n’anno
pe chilli che ‘o ssanno,
pe chi nun vo’ bene
stu mese nun vene!”
“E senza l’addore
l’ammore nun c’è?”
“Nun c’è,
pecché l’ammore
è nu forte dolore,
ca pare ‘na cosa
che odora di rosa.”

Modifica del 29/10/10:
fino ad oggi non avevo scritto una traduzione della poesia, ma ho notato che quest’articolo ha avuto diverse decine (forse ormai centinaia) di visite, e alcuni cercavano proprio il testo tradotto in italiano; per questo motivo ho deciso di pubblicare una traduzione mia, ma invito tutti ad apprezzare comunque la meraviglia del dialetto napoletano quando posto al servizio dell’arte

“Scusa, tu sapresti
l’amore cos’è?”
“L’amore è una cosa
che odora di rosa,
che rosa non è
indovina cos’è.”
“E’ rosa? E scusa
sapresti perché?”
“E’ rosa il colore
che serve per l’amore,
l’amore non c’è
se rosa non è.”
“E l’odore che c’entra
se rosa non è?”
“Perché a maggio
si prende coraggio,
sentendo l’odore
ti nasce l’amore.”
“A maggio soltanto?
E sapresti perché?”
“E’ maggio per un anno
per quelli che lo sanno,
per chi non vuole bene
questo mese non viene!”
“E senza l’odore
l’amore non c’è?”
“Non c’è,
perché l’amore
è un forte dolore,
che sembra una cosa
che odora di rosa.”

Annunci

~ di thaumazein su 09/07/2010.

2 Risposte to “L’ammore ched’è”

  1. I personally blog as well and I’m writing something very close to this particular article, “Lammore chedè Pitying Soul”.
    Would you mind if I actuallyuse some of your own concepts?
    Thank you ,Kayleigh

  2. Gran bel blog, i giovani d’oggi si accostano soltanto alle nuove forme di poesia (rap ecc) ignorando ARTISTI senza tempo come De Filippo, continua a scrivere!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: